Desideri proteggere il tuo smartphone? Pensa ad un’assicurazione smartphone

--Desideri proteggere il tuo smartphone? Pensa ad un’assicurazione smartphone

Desideri proteggere il tuo smartphone? Pensa ad un’assicurazione smartphone

Quando si acquista un nuovo smartphone, di ultima generazione, particolarmente delicato e costoso, si pensa subito a come proteggerlo. Una possibile soluzione è quella di usufruire di una delle tante assicurazioni smartphone presenti sul mercato assicurativo. L’obiettivo principale di tutte le polizze assicurative è quello di proteggere il nostro apparecchio da danni di qualunque genere: rotture accidentali, furto ecc e, soprattutto durante i primi mesi di vita, potrebbe risultare realmente una soluzione “salva smartphone”. Ma cosa è in realtà un’assicurazione smartphone? Impariamo a conoscerne tutte le caratteristiche più nel dettaglio.

Assicurazione smartphone: cos’è?

L’assicurazione smartphone garantisce, al proprietario, una maggiore tutela in caso di eventuali danni oppure furti rispetto alle usuali garanzie offerte del rivenditore al momento dell’acquisto. Tutto ciò è garantito sia a casa, che in viaggio, e questa non è una cosa da poco. È possibile effettuare l’assicurazione a differenti modelli e brands di smartphone e tablet, i quali presentano prezzi sino ad un massimo di euro 1500. Per quanto concerne il prezzo di una polizza assicurativa esso è davvero modesto, se si vuole assicurare il proprio smartphone da danni che, solitamente, non sono coperti dalla garanzia di due anni. Il prezzo della polizza assicurativa varia in base al valore dello smartphone, ed al tempo di copertura.

Assicurazione smartphone: quante tipologie esistono

Il mercato odierno offre differenti tipologie di polizze assicurative. Visti i prezzi esorbitanti dei telefoni di ultima generazione, sono in molti a riflettere sulla stipula di un contratto di assicurazione per il proprio smartphone. Quest’ultimo prevede differenti garanzie accessorie, pensate per ogni tipo di evenienza: esse possono assicurare lo smartphone dai furti, dalla rottura del display, dai danni causati da liquidi versati sul dispositivo, dai problemi derivati dal fuoco oppure da cortocircuiti elettrici che possono verificarsi nel momento della ricarica della batteria.

Assicurazione smartphone, quanto dura la polizza assicurativa?

Ogni polizza assicurativa comporta un periodo di tempo massimo in cui essa è valida, ed allo scadere del termine occorre rinnovarla. La copertura del periodo assicurativo può variare, a scelta del cliente, da uno a due anni e può essere attivata su dispositivi acquistati da massimo due anni.

Assicurazione smartphone, quali sono le garanzie e le coperture aggiuntive

L’assicurazione smartphone tutela il proprio telefonino da danni di diverso genere ed entità: come abbiamo già detto da cortocircuiti di natura elettrica, da danni provocati dal fuoco oppure dall’acqua, ma anche dai danni dovuti ad eventuali errori di utilizzo del dispositivo. Per quest’ultimo caso è previsto che, in caso di urti o cadute del dispositivo oppure al verificarsi di altri eventi che potrebbero portare al malfunzionamento di quest’ultimo, intervenga l’assicurazione a riparare l’eventuale danno.
Esistono, inoltre, delle garanzie accessorie che non sono sempre incluse nel pacchetto, ma per le quali è necessario richiedere preventivamente l’aggiunta: facciamo riferimento alla protezione dai danni dovuti al furto del dispositivo, la quale è prevista soprattutto per l’uscita dei telefoni di nuova generazione i quali possono risultare più “appetibili” agli occhi di chi non è mosso dai migliori intenti.

2018-07-10T21:56:53+00:00