Sito web responsive: sempre più necessario averne uno

--Sito web responsive: sempre più necessario averne uno

Sito web responsive: sempre più necessario averne uno

Con l’avvento dei dispositivi mobile è sempre più necessario avere un sito web responsive. Un sito web responsive è capace di adattarsi a tutti i tipi di device (desktop, tablet, laptop, smartphone). Secondo le statistiche, in Italia, l’80% degli utenti naviga i siti web ormai da smartphone. Inoltre, a detta di Big G, l’80% degli utenti che provengono dai device mobile, quando accedono a siti che non si aprono prontamente, ritornano immediatamente su Google.

Soltanto questi due semplici, ma illuminanti dati, permettono di farti capire il perché anche tu debba avere un sito web responsive. Probabilmente, stai cercando qualcuno che sappia guidarti al meglio sulla scelta strategica da fare. Quindi, desidero darti un consiglio. Scegli un web designer freelance per creare un sito che sappia, finalmente, potenziare le tue performance, i tuoi obiettivi, la tua comunicazione globale e determinare maggiori entrate per la tua azienda.

Di tempo ne è passato dalla creazione del primo sito web al mondo e tantissime dinamiche sono mutate online. Con questo voglio dire che, se vuoi competere nel mondo digitale, devi essere sempre pronto a cambiare velocemente le tue attività strategiche e di comunicazione. Questo ti aiuterà se vuoi stare sempre sul pezzo nella tua nicchia di mercato.

Ad esempio, da quando è stato rilasciato AMP (Accelerated Mobile Pages), Google ha dovuto cambiare il suo algoritmo e dare maggiore rilevanza ai siti Mobile Friendly. Questo significa che ha iniziato a dare la precedenza ai siti strutturati per gli utenti provenienti da device mobile. In buona sostanza, con l’avvento degli smartphone e dei tablet, è stato necessario adattare la propria attività sul web offrendo un sito web in modalità responsive.

Ma in che modo un sito web, capace di adattarsi alla tipologia di device con cui viene visualizzato, può aiutare la tua azienda?

Sito web responsive

Sempre più necessario averne uno

Il vantaggio di avere un sito web responsive è palese: permette di migliorare l’esperienza dell’utente adattandosi a tutti i dispositivi mobile presenti sul mercato (smartphone, desktop, laptop, tablet). Inoltre, favorisce la navigabilità dell’utente, eliminando la necessità di zoomare per mettere meglio a fuoco la pagina.

Ad esempio, permette facilmente di navigare un sito web, adattando la sua struttura allo strumento di lettura del momento. Questo permette un’alta reattività del sito che offre una navigabilità eccezionale agli utenti, che vedranno testi, fotografie e bottoni delle CTA “Call To Action”, adattarsi magnificamente alle dimensioni dello strumento utilizzato.

Ovviamente, questa tecnologia che permette di avere un sito web responsive, comporterà dei vantaggi enormi sia agli utenti, sia alle aziende. Infatti, ci saranno:

  • Minori percentuali di abbandono del sito

Il modo per verificare l’ingresso su una pagina specifica del sito, da parte di un utente, avviene tramite la misurazione della frequenza di rimbalzo. Questo parametro, indica in che percentuale i visitatori atterrano su una pagina per poi rimbalzare subito via.

Sostanzialmente, la frequenza di rimbalzo, ci dice se gli utenti sono attratti dai nostri contenuti, oppure no. Più sarà alta la sua percentuale, più questo parametro ci indicherà che gli utenti scappano via, probabilmente perché non trovano attrattivo il sito (per varie ragioni legate ai contenuti o altro fattore).

Dunque, avere un sito web responsive, permette di abbassare questa percentuale, perché chi entra da device mobile, trova un sito che si adatta alla visualizzazione dello strumento. Quindi, a meno che il sito non sia interessante, l’utente è portato a rimanere al suo interno per navigarlo.

  • Rapidità nel caricamento delle pagine

Con un sito creato ed ottimizzato per i dispositivi mobile, le pagine tenderanno ad aprirsi più velocemente. Avere un sito web veloce è un grande vantaggio, perché riesce a trattenere di più gli utenti al suo interno.

Infatti, gli utenti hanno la tendenza ad abbandonare un sito se le pagine non caricano entro 4 o 5 secondi dall’apertura. Dunque, la velocità di apertura può determinare un sostanziale miglioramento della permanenza da parte dei visitatori.

  • Miglior rating da parte di Google

Un sito web responsive è ben visto da Google. Questo vuol dire che ha più probabilità di essere trovato, rispetto ad un sito che non si adatta al mobile.

Google afferma che da luglio 2019 i siti mobile e/o con caratteristiche responsive, avranno la priorità nelle classifiche mobile di Google. Quindi, avere un sito reattivo può davvero riuscire a determinare dei vantaggi anche in termini di visibilità.

Conclusione

A questo punto potrai facilmente intendere quanto sia vantaggioso avere un sito responsive. Forse, ti starai chiedendo se questo tipo di siti sia più costoso rispetto ad un sito non reattivo. Ti rispondo subito dicendoti di NO!

La maggior parte dei professionisti che sviluppa siti web è consapevole dell’importanza di progettare un sito che si adatti bene ai vari device. In un mondo sempre più connesso come il nostro, non ha senso creare un sito che non possa adattarsi al contesto dell’utente. Ma, se vuoi dormire su 7 cuscini, assicurati di chiederlo al tuo web designer.

 

2019-06-04T10:38:00+00:00